Codice etico Albo Aderenti

 
 

 

torna su
PREMESSA

Il presente Codice di Comportamento si applica ai Componenti dell’Associazione Italiana del Franchising (Assofranchising) che fanno parte dell’“Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti”, come definito nell’articolo 5 dello Statuto dell’Assofranchising approvato in data 30 maggio 2013. Il presente Codice di Comportamento è integrativo e complementare rispetto ai Codici d’Etica Professionale che i Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” sono tenuti a rispettare a causa della loro iscrizione, imposta dalla legge, ad Albi e/o Associazioni Professionali. In caso di conflitto non risolvibile in via interpretativa tra le previsioni di tali Codici d’Etica Professionale e quelle del presente Codice di Comportamento, le prime prevarranno sulle seconde. Il Componente “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti”, interessato da tale conflitto, dovrà immediatamente renderlo noto all’Assofranchising chiedendo delucidazioni e istruzioni alla stessa. L’Assofranchising vigilerà sull’osservanza delle norme del presente Codice, da parte dei Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti”, e qualora essa non sussista o sia imperfetta, inviterà i Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” responsabili al rispetto delle stesse ed applicherà, qualora lo ritenga opportuno, le sanzioni previste nello Statuto dell’Assofranchising.

torna su
Art. 1 – NORME APPLICABILI

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono osservare scrupolosamente le previsioni contenute nel presente Codice, nonché quelle contenute nel Codice Deontologico Europeo e nel Regolamento dell’Assofranchising in quanto applicabili.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono promuovere, in ogni modo ed in ogni circostanza, l’osservanza delle previsioni contenute nei testi sopra menzionati da parte dei loro clienti e/o di terzi, anche se non iscritti all’Assofranchising.

torna su
Art. 2 – DOVERI GENERALI DI COMPORTAMENTO

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono operare, in ogni momento, secondo criteri di buona fede, correttezza ed elevata professionalità e devono adottare ogni necessario accorgimento perché ciò sia possibile.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono anteporre gli interessi dei clienti ai propri interessi e rispettare fedelmente le istruzioni che ricevono dai clienti.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono immediatamente rendere nota ai clienti ogni circostanza che, direttamente o indirettamente, possa avere rilevanza nell’affidamento – o nell’esecuzione – dell’incarico che sta per essere o è stato loro conferito dai clienti.

torna su
Art. 3 – RISERVATEZZA

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” debbono mantenere confidenziali tutte le informazioni di carattere riservato, che abbiano ricevuto dai clienti, in relazione all’incarico affidato, o delle quali siano venuti a conoscenza a causa dello stesso.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono astenersi dall’utilizzare, nell’espletamento della propria opera, informazioni di carattere riservato che abbiano appreso nel corso dell’attività prestata a favore di precedenti clienti.

torna su
Art. 4 – TRASPARENZA

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono immediatamente rendere noto ai clienti ogni interesse, diretto o indiretto, che essi possano avere nell’espletamento dell’incarico che viene loro proposto - o che stanno svolgendo - nonché ogni circostanza che, direttamente o indirettamente, possa interferire con l’esecuzione dello stesso.
In particolare, a puro titolo esemplificativo e non esaustivo, i Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono immediatamente rendere noto ai clienti:

a) Ogni loro partecipazione, diretta o indiretta, alla gestione di ditte o Società che sono in concorrenza con i clienti;

b) Ogni loro interesse economico, diretto o indiretto, in prodotti o servizi dei quali raccomandino l’utilizzo ai clienti;

c) L’esistenza, ma non il nome, d’ogni eventuale loro cliente che sia in concorrenza con i clienti;

d) Ogni modifica delle sopra citate circostanze.

torna su
Art. 5 – PROFESSIONALITA'

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono accettare solo incarichi che rientrino nella loro competenza professionale e che siano in grado di svolgere in modo adeguato.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono curare scrupolosamente e costantemente il proprio aggiornamento professionale, utilizzando ogni strumento necessario, inclusi gli incontri organizzati dall’Assofranchising.

 

torna su
Art. 6 - COMPENSI

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono fornire ai clienti, su richiesta degli stessi, un preventivo relativo all’ammontare dei loro compensi o l’indicazione precisa dei criteri che verranno adottati per la quantificazione degli stessi.

torna su
Art. 7 – CONFLITTO D'INTERESSI

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” non potranno tutelare gli interessi di un Affiliato nei confronti di un Affiliante per il quale loro abbiano svolto consulenza, a meno che non siano stati autorizzati espressamente dall’Affiliante.

torna su
Art. 8 - DOVERE D'INFORMAZIONE DELL'ASSOFRANCHISING

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono comunicare immediatamente all’Assofranchising tutte le informazioni rilevanti, attinenti alla loro competenza ed attività ed in particolare a:

a) Conoscenze specifiche, studi effettuati ed attività svolte;

b) Capacità professionali sperimentate;

c) Organizzazione della loro struttura;

d) Eventuali procedure concorsuali alle quali siano soggetti o siano stati soggetti.

torna su
Art. 9 – PROMOZIONE

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono informare i clienti della loro appartenenza all’Assofranchising, del loro assoggettamento alle previsioni del presente Codice di Comportamento e dell’attività di informazione, autoregolamentazione, vigilanza e conciliazione svolta dall’Assofranchising.

torna su
Art. 10 – RISOLUZIONE CONTROVERSIE E SANZIONI

I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono comunicare all’Assofranchising ogni controversia che li opponga ai clienti, con riferimento all’espletamento della loro attività di consulenza e assistenza nel settore del franchising.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” devono adoperarsi per convincere i clienti a sottomettere all’Assofranchising ogni eventuale controversia tra gli stessi ed i Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” od altri Soci dell’Assofranchising.
L’Assofranchising interverrà per tentare di risolvere la controversia amichevolmente, nonché per valutare e sanzionare l’eventuale inosservanza delle previsioni del presente Codice, del Regolamento A.I.F. e del Codice Deontologico Europeo.
I Componenti “Albo Aderenti, Consulenti ed Esperti” si impegnano a rispettare il giudizio, le decisioni e le raccomandazioni dell’Assofranchising, relativamente al tentativo di risoluzione amichevole della propria personale controversia ed all’esame, valutazione e sanzione dell’eventuale inosservanza delle previsioni sopra citate.