fbpx
black-friday

Black Friday, è in arrivo il venerdì nero da record

Un fenomeno che non conosce confini geografici, barriere di canali, e, oramai, neanche di tempo. Il Black Friday nasce negli Stati Uniti e dà inizio alla stagione degli acquisti natalizi subito dopo il Giorno del ringraziamento. 

Nonostante ufficialmente debba iniziare venerdì 23 novembre, si parla di Black Friday già da una settimana, tanto che, in molti casi, si è arrivato a definirla Black Week. Le aspettative per quest'anno sono decisamente alte, tanto da prevedere un'annata da record

Italiani pronti per il Black Friday

Un tempo in Italia i prezzi al ribasso erano l'occasione ideale per dar sfogo ai propri desideri ma bisognava aspettare i saldi dopo le feste natalizie. Con l'arrivo del Black Friday, evento americano che ha raggiunto tutto il mondo, anche gli italiani possono trovare l'occasione giusta per acquistare off price prima di Natale

Secondo Codacons, una delle associazioni consumieristiche maggiormente rappresentative sul piano nazionale, saranno 15 i milioni di italiani coinvolti nello shopping che spenderanno 1,6 miliardi di euro, di cui circa un miliardo di euro online, stimando che le vendite possano crescere del 10%.

Un dato interessante emerge dall'indagine di Tiendeo, il sito e l'App leader nei volantini geolocalizzati e nelle offerte online, secondo la quale circa 7 italiani su 10 preferirebbero ancora recarsi nei negozi alla ricerca dell'affare giusto

Il prossimo weekend sarà decisamente di fuoco per gli esercenti italiani. L'Osservatorio eCommerce B2C Netcomm del Politecnico di Milano stima un fatturato superiore di tre volte quello di un giorno qualsiasi e, in alcuni casi, addirittura fino a sette volte superiore, nelle giornate dal 23 novembre, il Black Friday, al 26 novembre, il Cyber Monday. Un ruolo di rilievo è svolto dallo smartphone soprattutto negli acquisti in cui la velocità è tutto. Oltre il 30% delle vendite saranno realizzate proprio attraverso questi dispositivi mobili. Le vendite saliranno, rispetto all'anno precedente, del 35%

Evidentemente il fenomeno americano piace anche al Belpaese. La ricerca svolta da Groupon dimostra che 9 italiani su 10 conoscono il Black Friday e che l'abbigliamento è senza dubbio la categoria più menzionata tra le intenzioni d'acquisto

Ma come si stanno preparando le grandi aziende al venerdì tutt'altro che nero in termini di vendite? Sono tante e diverse le strategie di coinvolgimento del consumatore. Già da diverse settimane hanno inserito nelle loro comunicazioni le offerte previste. Dai social alle newsletter fino ad arrivare ai siti, chiunque ha parlato del Black Friday. 

AW Lab, per esempio, ha coinvolto i propri clienti più affezionati in una sorta di secret room dello shopping. Infatti due settimane fa ha lanciato una campagna sui social network in cui ha chiesto ai propri fan di votare le sneakers che avrebbero voluto vedere in promozione. Così, due giorni fa, hanno aperto la secret room ai AW Lab Club members che hanno potuto godere in anteprima degli sconti che partiranno, per tutti gli altri, da venerdì 23 novembre. 

Intimissimi e Calzedonia propongono offerte e promozioni sia nei negozi fisici che sul sito. Anche Bata ha fatto partire il Black Friday in anticipo con lo sconto del 50% su prodotti selezionati sia online che offline e, dalle 18.00 a mezzanotte del 21 e 22 novembre, alcuni articoli saranno al 70%. Carpisa ha dato il via al 50% di sconto su più di 250 articoli. 

Ovviamente occhi puntati non solo sui brand di abbigliamento ma anche sui colossi della tecnologia. La promozione di Euronics con 50 prodotti al 50% di sconto per 5 giorni sarà attiva dal 22 al 26 novembre. Non mancano i prezzi incredibili anche per appassionati della casa. Kasanova ha previsto tagli fino all'80% su più di 500 prodotti. Divani&Divani by Natuzzi, nei #BlackDays, ha previsto sconti fino al 50% fino al 25 novembre.

Le previsioni per il Black Friday negli Stati Uniti

Anche negli Stati Uniti i consumatori si stanno preparando per un lungo weekend di shopping. Secondo la National Retail Federation, gli americani pronti a lottare per accaparrarsi il miglior prezzo saranno 164 milioni. 35 milioni acquisteranno durante il Giorno del ringraziamento, 116 milioni per il Black Friday, 67 milioni durante lo Small Business Saturday, 32 milioni domenica e 75 milioni per il Cyber Monday, arrivando ad acquisti per un valore di circa 720 miliardi di dollari tra novembre e dicembre con una crescita del 4,5% rispetto allo scorso anno. Gli americani non baderanno di certo a spese, investendo per gli acquisti mediamente mille dollari ognuno. 

Il Black Friday si conferma un momento di grande produttività per i brand. Che vinca il migliore nella corsa all'acquisto più redditizio in termini di qualità/prezzo. 

Search